domenica 25 dicembre 2016

Le seadas

Le seadas, passo passo. Con tutte le foto che illustrano come procedere.
Gli ingredienti:
Per la pasta.
- 400 Gr semola rimacinata
- 50 gr di strutto
- Acqua tiepida, circa 240 mlPer la farcitura.
- 300 gr formaggio fresco
- Scorza di 1 arancia o 1 limone
- Cucchiaino di zucchero
Lavorazione:
Anzitutto inseriamo il formaggio fresco tagliato a cubetti in un robottino. E con il formaggio mettiamo anche la scorza dell'arancia (o del limone, o entrambe) insieme ad un cucchiaino di zucchero. Avviamo il robottino e sminuzzato ben benino tutto.
Poi svuotano in una terrina capiente e lasciamo riposare in frigorifero.
Prendiamo adesso gli ingredienti della pasta e creiamo la classica palla, né troppo dura né troppo morbida o appiccicosa, che andrà disposta in frigorifero avvolta in un velo di plasticità trasparente. In frigorifero resterà circa mezz'ora.

A questo punto, visto che devo far passare mezz'ora, inizio di solito con la predisposizione della spianatoia che per me è il tavolo di cucina.
Sistemo la macchina per tirare le sfoglie di pasta e incarico per benino tutta la zona in cui mi accingo a lavorare.
Trascorsa la mezz'ora levo la pasta dal frigo e divido la palla in quattro parti identiche che andrò a passare e ripassare nella macchina per tirare la sfoglia, avendo cura di spolverare di farina ogni tanto, fino ad ottenere quattro lunghe sfoglie di pasta.
Usando una sagoma a forma di cerchio, di circa 15 cm di diametro, creo le basi e le coperture delle seadas.
Su ogni base poggio un cucchiaio e mezzo di ripieno, avendo cura di far sì che la farcitura non se ne vada verso i bordi. Quando ho terminato, su ogni base con il ripieno poggio un'altra base che andrà a ricoprire la prima, schiacciando delicatamente il ripieno.
Terminato questo lavoro, chiudo le seadas utilizzando le punte di una forchetta, schiacciando senza esagerare tutta la circonferenza.




















Nessun commento:

Posta un commento